Come pulire il marmo e dargli finalmente lo splendore che merita

Come pulire il marmo con un metodo naturale: butta via tutti gli specchi di casa e specchiati sulle tue superfici in marmo finalmente splendenti

Con tutta probabilità, in questo articolo troverai la soluzione definitiva su come pulire il marmo in modo rapido, comodo e senza procedimenti inutili che portano via soltanto tempo e non danno alcun risultato.
Se sei arrivata qui, è presumibilmente perché ne hai passate tante con i vari prodotti e i vari metodi che servono allo scopo: beh, non ne avrai più bisogno.

Che si tratti di un pavimento in marmo, di una scala in marmo, del marmo dei davanzali o di qualsiasi altra superfice, sei nel posto giusto per apprendere un metodo e adottare strumenti che non vorrai mai più abbandonare, grazie alla loro usabilità, praticità e comodità.
Ma procediamo per gradi.

Prima di tutto, ci sono delle regole generali che tu e chiunque abbia in casa propria delle superfici in marmo deve conoscere e rispettare:

  • Rimuovi velocemente ogni macchia per evitare che si formino aloni permanenti;
  • Fai attenzione alla caduta di liquidi e sostanze acidule;
  • Per le pulizie, evita l’utilizzo di detergenti chimici aggressivi;
  • Non utilizzare l’ammoniaca;
  • Non usare l’aceto.

Capisci bene che, nonostante la sua robustezza, il marmo è molto sensibile all’azione del tempo, all’uso dei detersivi tradizionali, alle sostanze acide, allo sfregamento e a tutte le pratiche più aggressive che invece altre superfici, come ad esempio il gres porcellanato, sopporterebbero con molta più facilità.
Non solo.

Persino alcuni prodotti che utilizzi regolarmente possono diventare una vera e propria minaccia per il tuo marmo; ti faccio alcuni esempi:

  • Succhi di frutta e sostanze liquide zuccherate;
  • Frutta;
  • Caffè e vino;
  • Salsa di pomodoro;
  • Detersivo e cera usati in eccesso;

E attenzione!

  • Acqua evaporata (specialmente quella molto calcarea).

Voglio metterti in guardia in particolar modo dalle sostanze più acide, le quali, se non eliminate in brevissimo tempo, verranno assorbite dal marmo che quindi si macchierà e si danneggerà senza lasciarti alcuna possibilità di riparare al danno.
La purezza e la lucentezza sono forse le caratteristiche più importanti del marmo, e sono allo stesso tempo quelle che più facilmente si perdono se non si presta attenzione alle regole fin qui indicate.

Assumendo che non sia accaduto nulla di irreparabile e al tuo marmo, e augurandoti di mantenere negli anni le caratteristiche che ti hanno permesso di sceglierlo tra tante altre alternative, ti dico adesso tutto ciò che ti serve sapere per la pulizia quotidiana delle superfici in marmo.

Comincia a dimenticarti di tutti i metodi dispendiosi che hai letto su internet sulla pulizia del marmo.
Rimetti a posto i maglioni di lana che ti hanno consigliato di utilizzare a mo’ di straccio, il bicarbonato utilizzalo pure per altre faccende, così come il sapone di marsiglia, l’acqua ossigenata e le varie polveri magiche che ti sono state consigliate!

La soluzione è solo una.

Scracchio Pavimenti e Scraccho Superfici sono i due panni miracolosi in fibra “High Use” brevettati, che faranno splendere il tuo marmo liberandolo definitivamente da aloni e macchie, senza lasciare pelucchi

[/vc_column_text][vc_single_image image=”164″ img_size=”full” alignment=”center”][vc_column_text]Scracchio Pavimenti è lo strumento ideale per pulire il pavimento in marmo, in quanto le caratteristiche della fibra di cui è composto, brevettata in Europa e Stati Uniti, ti consentono di utilizzarlo anche quotidianamente per spolverare e lavare, lasciando il marmo lucido, senza aloni né pelucchi.

Scracchio Superfici, allo stesso modo, è ideale per pulire tutte le altre superfici in marmo di casa tua: davanzali delle finestre, superfici della cucina e dei mobili e così via. Anche Scracchio Superfici è composto dalla particolare fibra “High Use” brevettata.

Avrai tra le mani 2 panni Scracchio con i quali potrai pulire mezza casa senza altre preoccupazioni: perché?
Innanzitutto, ti basta sapere che i panni Scracchio possono essere usati SEMPLICEMENTE INUMIDITI, sul marmo non molto sporco, con il risultato di una superfice rispolverata e lucida, senza residui né aloni.

Ti basta semplicemente bagnare il panno sotto acqua corrente del rubinetto, strizzarlo e passarlo sulle superfici interessate.

Se invece le superfici in marmo risultano impregnate di uno sporco più difficile da lavare via, ti consiglio il prodotto Detercrema Universale Concentrato. Detercrema Universale Concentrato è un detergente Naturale ed Ecologico, NON AGGRESSIVO perché ottenuto da estratti vegetali, quindi puoi utilizzarlo sul marmo, diluendo 2 tappini di prodotto in 5 litri d’acqua, in tutta tranquillità.
Puoi trovarlo qui

Per finire, un consiglio fondamentale è quello di provare qualsiasi cosa tu voglia fare per la prima volta, su un lato nascosto del marmo (che sia un pavimento o una superfice generica) per una superfice di pochi centimetri, in modo da osservare la reazione dello stesso evitandoti spiacevoli sorprese dovute alle imprevedibili reazioni di questo materiale.

I vantaggi di Scracchio

Dimentica i consigli della nonna, le informazioni prese qui e lì in rete, i consigli delle amiche e affida le tue faccende domestiche all’alleato numero 1 di tutte le donne: Scracchio.
Le cose che dovrai fare sono SOLTANTO 2:

  1. bagna Scracchio sotto l’acqua acqua del rubinetto, tiepida o calda, e passalo sul marmo;
  2. risciacqua il panno, strizzalo e procedi all’asciugatura.

Ogni quanto devi ripetere queste operazioni per avere superfici splendenti?
Beh, questo dipende dal tempo che hai a disposizione da dedicare alle pulizie domestiche.
È chiaro che ripetendo la pulizia più volte a settimana la procedura sembrerà più semplice e meno faticosa.
Al contrario, se tra una pulizia e l’altra passeranno più giorni lo sporco e la polvere tenderanno a depositarsi maggiormente.

Menu