Come pulire vetri e specchi senza residui e aloni

Come pulire bene vetri e specchi evitando fastidiosi aloni.
I consigli per una pulizia completa di vetri e specchi.

Sei in grado di pulire vetri e specchi senza lasciare aloni?
Quante volte ci hai provato e quante poche volte ci sei riuscita?

I vetri e gli specchi sono tra le superfici più fastidiose da pulire.
Che tu sia esperta o no, poco importa.
Vediamo casalinghe sull’orlo della disperazione che le provano tutte, che comprano prodotti di ogni genere e marca, che si ostinano a provare panni in microfibra, panni microforati, panni in spugna, panni in fibra, panni magici ma NIENTE.
Vetri e specchi sembrano proprio non voler collaborare.

Anche in questo caso, come per la pulizia delle tapparelle di cui ho parlato in questo articolo, i pareri sono tanti e spesso anche in contrasto tra loro.

Internet e la pulizia di vetri e specchi.
I tanti pareri contrastanti degli utenti.

Siamo tutti d’accordo nel pensare che la pulizia di vetri e specchi sia, delle faccende domestiche, un’operazione tra le più fastidiose. Vetri e specchi sono superfici su cui si annida ogni genere di sporco.
Mi viene da pensare al vetro del forno, a quelli del box doccia, ai vetri delle finestre e agli specchi in bagno o dei mobili in soggiorno.

Quando si parla di sporco annidato su vetri e specchi non si tratta sempre e solo di semplice polvere ma anche di incrostazioni da agenti atmosferici, impronte fatte con mani sporche e dita unte dei bambini.

Per combattere questo sporco c’è chi parla di stracci umidi e detergenti e poi c’è chi, con più fantasia, fa cenno alle potenzialità delle foglie di tè, dei filtri da caffè, della crema da barba e dei cotton fioc.

Cerchiamo di fare ordine.

In molti articoli in giro per il web c’è scritto che per ottenere vetri e specchi brillanti e senza aloni ci si deve organizzare in base al grado di sporcizia da rimuovere.

Le casalinghe che amano i metodi più tradizionali consigliano di acquistare detergenti appositi per la pulizia di vetri e specchi.
Altre invece, quelle che hanno ereditato i metodi dalle loro nonne per intenderci, consigliano rimedi naturali e si presentano forti sostenitrici di elementi come aceto, alcool e bicarbonato.

Scracchio Superifici.
Il panno Scracchio per i vetri che combatte anche lo sporco più difficile da rimuovere, in due soli passaggi.

Dimentica i consigli della nonna, le informazioni prese qui e lì in rete, i consigli delle amiche e affida le tue faccende domestiche all’alleato numero 1 di tutte le donne: Scracchio Superfici.

La pulizia di vetri e specchi grazie a Scracchio sarà semplicissima, anche in caso di sporco più difficile da rimuovere.

Le cose che dovrai fare sono SOLTANTO 2:

  1. Bagna Scracchio Superfici con acqua corrente
  2. Strizza per bene lo straccio e passalo su vetri e specchi andando da sinistra verso destra e viceversa, evitando movimenti circolari.

Riguardo la periodicità questo dipende un po’ dal tempo che hai da disposizione e dalle ore che puoi dedicare settimanalmente alle faccende di casa.
Chiaro che, ripetendo la pulizia di vetri e specchi più volte a settimana la procedura sembrerà più semplice e meno faticosa.
Al contrario, se tra una pulizia e l’altra passeranno più giorni lo sporco tenderà a depositarsi maggiormente.

Il vero vantaggio di Scracchio Superfici è che non va abbinato necessariamente ad un detergente: funziona benissimo anche solo con acqua corrente.

  • L’unico panno con fibra High Use.
  • Tripla funzione: spolvera, pulisce, e asciuga tutte le superfici.
  • Utilizzabile anche senza detergenti.
  • Brevettato in Europa e Stati Uniti.
  • Durata minima di 2 anni prima della sostituzione.

Se davvero vuoi stravolgere il tuo modo di fare pulizie non perdere altro tempo e altri soldi. Scegli Scracchio Superfici e accelera le tue pulizie domestiche, riservandoti più tempo da dedicare a te, alla tua famiglia e a quello che più ti piace fare.

Scracchio Superfici arriverà comodamente a Casa Tua!